COADIUVANTI BIOLOGICI
  • Enzimi
  • Lieviti
  • Batteri Lattici
  • Nutrizione
  • Mannoproteine
  • Tannini
  • Frammenti Legnosi
COADIUVANTI CHIMICI
  • Acidificanti
  • Disacidificanti
  • Bentonite
  • Caseinati
  • Carboni
  • Gelatine
  • Silici
  • Chiarificanti Complessi
  • Stabilizzanti
DETERGENTI
  • Detergenti Acidi
  • Detergenti Alcalini
  • Detergenti Sanificanti
  • Detergenti Sanitizzanti
  • Detergenti Schiumogeni
  • Lubrificanti

TANNINI

Ad ogni classe di tannini si possono attribuire alcune caratteristiche peculiari predominanti. Nel vino i tannini hanno un ruolo fondamentale nel determinare le caratteristiche del prodotto e la sua conservabilità attraverso le seguenti funzioni:
  • MIGLIORAMENTO DEI CARATTERI ORGANOLETTICI E REAZIONE CON LE MANNOPROTEINE
I composti fenolici incidono fortemente sulla composizione chimico-fisica dei vini e quindi sui caratteri sensoriali che ne derivano. Le proprietà astringenti dei tannini aumentano a partire dai gallotannini, passando per gli ellagitannini fino ai tannini condensati. Questa caratteristica è sfruttata per apportare corpo e struttura ai vini che ne sono carenti. La nota amara è minore nei tannini condensati e cresce dagli ellagitannini di rovere, castagno fino ai gallotannini di tara e quercia. I tannini possono conferire al vino trattato note di boisè, vanigliato, fruttato, liquirizia. Inoltre i complessi tra tannini e le mannoproteine, svolgono un ruolo importante nella definizione delle caratteristiche organolettiche del vino perché responsabili della sensazione di “volume”, morbidezza, rotondità e viscosità.
  • ATTIVITA’ ANTIOSSIDANTE/ANTIRADICALICA
I tannini, soprattutto ellagici, intervengono nella regolazione dei processi ossidativi con diverse modalità. La presenza di numerosi gruppi ossidrilici conferisce proprietà antiossidanti (oxygen-scavengers); quindi il vino è protetto dalle ossidazioni.
I tannini inoltre bloccano i radicali liberi (radical-scavengers) presenti nell’organismo umano conferendo azione di protezione vascolare e in generale di ostacolo all’invecchiamento.
  • AZIONE BATTERIOSTATICA E ANTISETTICA
I tannini posseggono un effetto batteriostatico e antisettico nei confronti di vari microrganismi.
  • STABILIZZAZIONE PROTEICA
La principale proprietà dei tannini è la loro attitudine a reagire con le proteine dalla quale deriva la sensazione di astringenza. L’affinità dei tannini verso le proteine comporta l’inattivazione degli enzimi ossidasici dell’uva che agirebbero anche nel vino ossidandolo. In particolare i tannini gallici, hanno un effetto inibente nei confronti della laccasi dovuta a Botritys cinerea.
  • COMPLESSAZIONE DEI METALLI
I tannini, grazie alla presenza di gruppi ossidrilici, complessando i cationi dei metalli pesanti (Fe3+, Cu2+) limitano in questo modo la casse ferrica. I tannini idrolizzabili sono più attivi delle proantocianidine. Il rame e il ferro presenti nel vino possono quindi precipitare sotto forma di composti scuri.
La collaborazione della CRCBiotek con istituti di ricerca Universitari ha permesso di realizzare una nuova gamma di prodotti che recentemente è stata presentata sul mercato. Questi nuovi prodotti rispondono ad obbiettivi qualitativi con azioni calibrate e specifiche.

Risultati eccezionali si possono ottenere utilizzando i tannini CRCBiotek per i seguenti obiettivi:
  • migliorare la struttura del vino
  • stabilizzazione del colore
  • stabilizzazione proteica
  • ruolo antiossidante/antiradicalica
  • effetto sul potenziale di ossidoriduzione
  • cattura dei tioli volatili
  • chelazione dei metalli
  • aromatizzazione potenziale
  • effetti batteriostatici


TABELLA TANNINI
NOME PRODOTTO EFFETTI ENOLOGICI IMPIEGO
TANNISTABIL ROUGE
Stabilizzazione del colore e dell’aroma dei vini rossi.
VINIFICAZIONE
TANNISTABIL ROUGE SCHEDA SICUREZZA TANNISTABIL ROUGE
TANNISTABIL C
Stabilizzazione del colore e dell’aroma dei vini rossi.
VINIFICAZIONE
TANNISTABIL C SCHEDA SICUREZZA TANNISTABIL C
TANNISTABIL PLUS
Stabilizzante strutturale.
VINIFICAZIONE
TANNISTABIL PLUS SCHEDA SICUREZZA TANNISTABIL PLUS
TANNISTABIL WHITE
Antiossidante stabilizzante.
VINIFICAZIONE
TANNISTABIL WHITE SCHEDA SICUREZZA TANNISTABIL WHITE
ECOTAN WB.m
Tannini condensati estratti da buccia di vitis vinifera.
AFFINAMENTO
ECOTAN WB.m SCHEDA SICUREZZA ECOTAN WB.m
ECOTAN WR.p
Tannini condensati estratti da semi di vitis vinifera.
AFFINAMENTO
ECOTAN WR.p SCHEDA SICUREZZA ECOTAN WR.p
ECOTAN WHITE
Tannini condensati di vitis vinifera in associazione a tannini ellagici.
AFFINAMENTO
ECOTAN WHITE SCHEDA SICUREZZA ECOTAN WHITE
ECOTAN RS
Elevata selezione di tannini di rovere. Prevenzione e cura gusto di ridotto.
AFFINAMENTO
ECOTAN RS SCHEDA SICUREZZA ECOTAN RS
ECOTAN LF
Tannini estratti da rovere Limousine per l’affinamento.
AFFINAMENTO
ECOTAN LF SCHEDA SICUREZZA ECOTAN LF
ECOTAN Q.10
Tannini condensati estratti legni esotici in associazione a tannini di vitis vinifera.
AFFINAMENTO
ECOTAN Q.10 SCHEDA SICUREZZA ECOTAN Q.10
ECOTAN CH
AFFINAMENTO
ECOTAN CH SCHEDA SICUREZZA ECOTAN CH
ECOTAN FS
Selezione di tannini ellagici e condensati
AFFINAMENTO
ECOTAN FS SCHEDA SICUREZZA ECOTAN FS
ECOTAN BARRIQUE
Selezione di tannini ellagici in associazione a polisaccaridi vegetali.
AFFINAMENTO
ECOTAN BARRIQUE SCHEDA SICUREZZA ECOTAN BARRIQUE
ECOTAN BARRIQUE SP
Selezione di tannini ellagici in associazione a polisaccaridi vegetali.
AFFINAMENTO
ECOTAN BARRIQUE SP SCHEDA SICUREZZA ECOTAN BARRIQUE SP
ECOTAN BARRIQUE W
Selezione di tannini ellagici in associazione a polisaccaridi vegetali.
AFFINAMENTO
ECOTAN BARRIQUE W SCHEDA SICUREZZA ECOTAN BARRIQUE W